Dott. Nicola Basile

Number of View: 9307

                   DR. NICOLA BASILE  PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA PSICOANALISTA PSICODRAMMATISTA  3296322722 studio 067020310
Membro didatta della Società Italiana Psicodramma Analitico

E’ fondatore dello studio “Nuovi Percorsi” insieme a Mariarosaria Danza. Oggi lavora nella nuova sede dello studio in via Borelli 5, (fermata metropolitana Policlinico) primo piano.

Specializzatosi in psicoterapia c/o C.O.I.R.A.G.Si.Ps.A. si è formato alla psicoterapia psicoanalitica con bambini, adolescenti e adulti in setting individuale e di gruppo.
Opera come psicoanalista in settings individuale e e in gruppo con il dispositivo dello psicodramma analitico.
Presso il proprio studio è animatore insieme alla dott. Silvia Brunelli di un gruppo di psicodramma il giovedì dalle 19,00 alle 20,30. Nel privato sociale è animatore di un gruppo di psicodramma analitico c/o l’associazione, riconosciuta dal Comune di Roma – “Casa della mamma” per giovani madri e bambini.
E’ membro didatta della Società Italiana Psicodramma Analitico e svolge tale funzione c/o il centro didattico della C.O.I.R.A.G.- S.I.Ps.A. – Labor con sede a Roma, diretto dalla psicoanalista dott. Annalisa Pascucci.
Nella S.I.Ps.A  ha svolto il training di base per lo psicodramma analitico e ha completato il gruppo di secondo livello oltre a partecipare alle attività di formazione permanente. Ha completato l’analisi individuale.  Ha concluso il training biennale di infant and young observation e l’advanced course della Tavistock Institute Clinic c/o il Centro Studi Martha Harris di Roma. Collabora dal 1982 alla ricerca sulla Metodica dell’Osservazione Diretta applicata a contesti educativi, rieducativi e psichiatrici coordinata dal dott. Franco Scotti, primario del S.P.D.C. di Perugia, di cui è uscito recentemente il libro per le edizioni Borla.
Ha ricoperto incarico di psicopedagogista avendo completato il corso indetto dall’IRRSAE Lazio oltre a incarichi pluriennali di responsabile per le attività informatiche nel circolo dove insegna. Ha svolto e tuttora svolge attività di formatore nell’ambito educativo e clinico per l’amministrazione scolastica ed Enti Locali, prima per il MCE, e per l’associazione Apeiron, la S.I.Ps.A. e oggi per il Centro didattico Labor, sempre della S.I.Ps.A e il proprio studio. Nell’anno 2010  ha ricoperto incarico di relatore e animatore dello Psicodramma analitico c/o la Fondazione Cà Granda di Milano durante il seminario per tutti gli operatori della pediatria su: “Consenso informato del minore e comunicazione con la famiglia come relatore e animatore dello Psicodramma Analitico. E’ impegnato da diversi anni in una specifica ricerca sulle Comunità di apprendimento on line con il Dipartimento dei processi di Sviluppo e Socializzazione della facoltà di Psicologia 2 della Università La Sapienza di Roma. E’ responsabile per i tirocini pre e post lauream per la Sapienza di Roma – Facoltà di Psicologia 1-2 c/o il 38° Circolo didattico di Roma. Oltre a diversi articoli ha pubblicato  “Osservare e comprendere” – Quaderni di psicoterapia infantile n. 46 – ed. Borla Roma – 2003 a cura di Franco Scotti e  “La rete dei bambini” di Basile-Cesareni ” Carocci editore.
Nell’anno 2015 ha diretto insieme al dott. Alessandro Paris il gruppo di plurivisione della S.I.Ps.A. – centro didattico “Campo di ricerca sullo psicodramma analitico” tra educatori, psicoterapeuti e terapisti della neuro-psico-motricità che si è concluso a maggio 2015.

16/07/2015

4 risposte a Dott. Nicola Basile

  1. Marco Giuliani scrive:

    Caro Nicola,
    i miei migliori complimenti per la tua attività didattica e scientifica. Volevo solo rivolgerti un saluto che, senza meno, affonda nel nostro giovanile passato, prima a Bologna e poi a Roma alla fine degli anni ’70. Ti prego di scusarmi se posso apparire come un fantasma indiscreto ma avevo piacere di farti un saluto. Ricordi la nostra “distruzione della ragione” spaccando un pancale a colpi di mazza nel cortile piovoso di una caserma bolognese?
    Marco Giuliani

  2. Nicola Basile scrive:

    Caro Marco, allora distruggemmo simbolicamente ciò che sentivamo un pericolo per la ragion d’essere semplici giovani uomini, felici di esserlo. Oggi ricordo quell’atto come un gesto simbolico che ci permise di attenerci all’ordine di una democrazia che stavamo servendo con ironia e filosofia.
    Oggi continuo a servire la democrazia con altri gesti simbolici che tendono a costruire recuperando le vecchie assi di quel pancale. E se tu mi scrivi, ritengo che lo stiamo facendo ancora insieme. E’ troppo chiederti di apparire con i tuoi segni a matita?

  3. Simone Camplani scrive:

    Caro maestro,chiedo scusa per il fatto che ti sto scrivendo su un sito che non è adatto alle comuniazioni di questo genere, ma abbiamo perso un tuo indirizzo ancora valido per comunicare con la posta elettronica. Potresti scrivermelo qui? saluti da parte mia e anche da parte di Riccardo

  4. Simone camplani scrive:

    Caro maestro ,chiedo susa per il fatto che ti scrivo su un sito poco adatto allecomuniazioni di questo genere, ma ho perso il tuo indirizzo e-mail e ti scrivo per chiedertelo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Subscribe without commenting